Privacy Policy Cookie Policy

LIVING EXPERIENCE

In occasione di Milano Design Week 2019, Digital Detox Design ha organizzato “Living Experience”, un evento che ha visto la partecipazione di 8000 visitatori. Presso lo Studio Correa Granados Architects, al quarto piano di Via Solferino 11, in uno dei più importanti luoghi di Brera Design District, attraverso l’arte e il design, si è parlato dell’importanza di disconnetterci dai nostri device per riconnetterci con altre dimensioni dell’esistenza e recuperare il senso del nostro agire e del nostro vivere. Brand, designer e artisti hanno collaborato per la realizzazione di questo evento concepito per depurarsi dal sovraccarico informativo, in cui respirare e poter interagire con lo spazio, la materia e le persone in modo semplice e naturale. L’idea è stata di portare il design a un livello superiore, oltre la progettazione di complementi di arredo, sensibile alla nostra esigenza più profonda: essere umani.

Lo spazio living ha visto arredi di Sapiens Design, vincitori del Red Dot Design Award 2019 che hanno presentato in anteprima Alia, una nuova seduta che riunisce in un unico arredo una sedia e una poltrona. Chendù ha portato per la prima volta un tavolino in legno bruciato lavorato secondo un’antica tecnica giapponese, Amaaro le sue rivisitazioni di vasi canopi, Matteo Bandi ha sorpreso con Sidekicks, una collezione di oggetti privi del tasto On/Off che obbligano a rinunciare al nostro cellulare per essere accesi.

Il piano cucina su bancone da falegname di Pollini Home ha intrigato per il connubio insolito tra materia grezza e raffinatezza manifatturiera. GF Garden ha portato una nota di colore con le diverse bag multifunzione adatte all’home gardenia ma anche allo shopping. Mud is Mood ha esposto una selezione di candelieri e vasi componibili della collezione Intersezioni, mentre L’Essenza nel Marmo ha diffuso fragranze ambientali in
pregiati diffusori. La grande libreria di Spazio B5/Passo 32 e la lampada di Officina Bugamelli di Bologna hanno completato l’arredo con linee essenziali e geometrie radicali. I rivestimenti a parete hanno attratto con la bellezza delle nuovissime carte da parati della collezione GoldenWall di Inkiostro Bianco e l’innovativa parete attrezzata in tessuto di Doodesign.

COBE Architetti e Aguzzoli Arredamenti, di Spazio Rebell, hanno firmato la progettazione dello spazio espositivo e portato il verde all’interno dell’ambiente con i licheni di ArtMutari. A completare lo spazio living la credenza di ModDesign e il divano di Valentini.

La stylist Laura Arduin è riuscita a integrare i diversi oggetti in modo organico e funzionale, realizzando un luogo insolito e molto accogliente, in cui hanno trovato posto anche i vasi e le borse di pelle selezionati da Czech Design Week.

Non è mancata l’arte con un’opera fotografica e la video installazione di Francesca Catellani con musica di Andrea Talmelli, i quadri di Francesca Mariani. L’ambiente sonoro è stato a cura di Andrea Sommani.

Un evento ideato e curato da Alessio Conti
Styling: Laura Arduin
Progettazione spazi: Cobe Architetti
Logo e grafica: Matteo Bandi
Website: Sapiens Design Studio
Press Kit: bit.ly/LivingExperiencePress